RIMESSAGIO INVERNALE DEL RASERBA…

Una buona manutenzione.

RIMESSAGIO INVERNALE DEL RASERBA…
Una buona manutenzione.

La bella stagione è terminata e il prato inizia il suo periodo di riposo vegetativo, pertanto non ha più bisogno di essere tagliato. Arriva quindi il momento di riporre il rasaerba, e per ritrovarlo a primavera in ottimi condizioni è sufficiente seguire qualche piccolo consiglio.

1. EFFETTUARE UN'ACCURATA PULIZIA
E’ necessario scollegare la pipetta della candela ed eliminare tutti i detriti in quanto l’erba rilascia una sostanza corrosiva che può danneggiare il piatto di taglio e le lame. Si può cogliere l’occasione anche per verificare se le lame sono correttamente affilate e perfettamente parallele al terreno, oppure presentano delle piegature o ammaccature. In tal caso è necessario sistemarle o sostituirle.

2. CAMBIARE OLIO E FILTRI
È importante cambiare anche l’olio e il filtro, ovviamente quanto il motore è freddo. Per facilitare l’estrazione dell’olio, in commercio sono disponibili delle pompe che si adattano a tutti i motori in modo da farlo in autonomia, e posso essere utilizzate successivamente anche per rimettere quello nuovo.

3. RICARICARE LA BATTERIA
Nel caso in cui il nostro rasaerba abbia un sistema di accensione a batteria, è giusto ricaricarla completamente prima del rimessaggio. Dopo di che va estratta e riposta in un luogo asciutto e al riparo dalla luce. E’ importante ricordarsi di pulire i contattati con un panno morbido e una spazzola possibilmente di metallo.

4. SVUOTAMENTO DEL SERBATOIO
Quando mettiamo il raserba a riposo è fondamentale svuotare completamente il serbatoio, lasciandolo spegnere da solo, in modo che non rimangano residui di carburante nemmeno nel carburatore così da evitarne l’ossidazione. Inoltre in questo modo anche le membrane non si induriranno ed eviteremo eventuali fattori di rischio come la ruggine, depositi di materiali vari, o accumuli di umidità.

5. PROTEGGERE IL RASERBA
Dopo aver eseguito tutte le pratiche di manutenzione il rasaerba dovrà essere protetto con un apposito telo dotato di un elastico sul fondo, quindi pratico da applicare, e di un sistema di ventilazione. In questo modo metteremo la macchina al riparo da umidità, polvere e possibili urti.

… E IL DECESPUGLIATORE?

Le stesse indicazioni possono essere seguite anche per il rimessaggio del decespugliatore, ricordandosi anche di
• Togliere il filo, smontarlo e lasciarlo a bagno
• Se ha un albero flessibile, controllare che sia ben ingrassato

PER QUALSIASI CONSIGLIO O PROBLEMA RIVOLGITI A NOI!!!
SIAMO A TUA DISPOSIZIONE!!!

Condividi nei social network   
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network