MANUTENZIONE DEL DECESPUGLIATORE


MANUTENZIONE DEL DECESPUGLIATORE

Per fare in modo che un prodotto sia sempre efficiente e che duri il più possibile nel tempo, oltre alla qualità dello stesso è importante anche la manutenzione che periodicamente andrebbe fatta. Basta seguire qualche piccolo consiglio per semplificare la pulizia del decespugliatore.

1. PULIZIA GENERALE AL TERMINE DI OGNI UTILIZZO

2. PULIZIA FILTRO DELL’ARIA
dopo ogni impiego, ma al massimo ogni 10 ore di lavoro. E’ necessario rimuoverlo dalla propria sede e poi pulirlo con l’utilizzo di un pennello o di un compressore e controllare che sia in buono stato altrimenti si rischia che consumi più carburante e che l’accensione sia difficoltosa.

3. CONTROLLARE IL LIVELLO DEL GRASSO DELLA COPPIA CONICA
Ogni 20 ore di lavoro. E’ necessario smontarla svitando il bullone posto sulla testina, e aggiungere il grasso tramite degli appositi tubi, che si trovano facilmente in commercio nei negozi di attrezzi per giardinaggio. Generalmente occorrono circa 10 gr di grasso.

4. PULIZIA E CONTROLLO DELLA CANDELA
Ogni 20/30 ore di lavoro. È importante pulire la candela con uno straccio pulito tenendo presente che il colore, se tutto funziona correttamente, deve essere nocciola. Inoltre verificare la distanza degli elettrodi (che dovrebbe essere di circa mezzo millimetro) e regolarla con molta delicatezza.

5. PULIZA DEL FILTRO CARBURANTE
Controllo abituale. Pulirlo con aria compressa in direzione contraria a quella in cui scorre la miscela. Se si utilizzano olii miscela e benzina di buona qualità in teoria il serbatoio non dovrebbe ostruirsi, ma qualora accada è sufficiente inserire in filo di ferro ad uncino arrivando al tubicino in gomma, estrarre il cilindretto del filtro, smontarlo e pulirlo con della benzina.

6. STRINGERE VITI E BULLONI
La vibrazione prodotta dal decespugliatore durante l’uso potrebbe allentarli, è bene pertanto controllare che siano ben stretti.

7. CONTROLLARE LA MARMITTA
All’interno si potrebbero formare dei sedimenti di scorie e grumi ostruendo quindi il passaggio del gas di scarico, pertanto è importante controllare che il cilindro sia sempre pulito.

8. CONTROLLO OLIO MOTORE
Periodico per i decespugliatori a benzina.

9. MANUTENZIONE DELL’ASTA
Gli esperti possono cimentarsi anche nella manutenzione dell’asta che consiste principalmente nell’ingrassaggio della trasmissione, altrimenti se il decespugliatore ne necessita ci si può rivolgere direttamente a rivenditore.

BUON LAVORO!!! PER QUALSIASI CONSIGLIO O PROBLEMA RIVOLGITI A NOI!!! SIAMO A TUA DISPOSIZIONE!!!

Condividi nei social network   
Indicaci il tuo apprezzamento nei social network